Icone

                               
Formulario è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto
Il nostro è un blog interattivo che grazie ad una serie di link ti consente l'agevole passaggio da una pagina di interesse all'altra, da un articolo all'altro articolo.

Aggiungi Formulario ai preferiti premendo contemporanemante i tasti Ctrl + D

ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI (BANCA)

ECC.MO TRIBUNALE DI … (luogo della sede del terzo)

ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

Per il Sig. …, C.F.: …, elettivamente domiciliato in Napoli, C.so A. Lucci n.137, presso lo studio dell’Avv. … che lo rappresentata e difende, per procura a margine dell’atto di precetto;

PREMESSO

- che, in virtù della sentenza n. …, del Tribunale di … e del pedissequo precetto ritualmente notificato in data …, l’istante è creditore della società …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore, con sede in … alla via …, n. … della somma di Euro …, oltre interessi legali ed oltre alle successive spese di procedura, per ragioni tutte di cui all’atto di precetto;
- che la …, non hanno provveduto al pagamento né hanno proposto alcuna opposizione;
- che pertanto nasce l’esigenza di sottoporre a pignoramento tutte le somme dovute e debende a qualsiasi titolo della suddetta società a favore dell’istante, presso la Banca …, quale tesoreria in favore della società …;

Tutto ciò premesso e ritenuto,

CITA

1) BANCA …, in persona del suo direttore pro tempore, con sede in … alla via … , n. …;
2) La società …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede in … via …, n. …;

A comparire innanzi al Giudice del Tribunale …, sez. Esecuzioni per l’udienza del … nei locali di sue solite udienze site nell’edificio di …, all’ora di regolamento, con l’invito:

- alla Banca … affinché renda dichiarazione di cui all’art. 547 c.p.c. e a comparire allorquando il pignoramento riguardi crediti di cui all’art. 545 c.p.c., commi 3 e 4, e negli altri casi a comunicare tale dichiarazione al creditore procedente entro dieci giorni a mezzo raccomandata;
- Alla società …, perché sia presente alla dichiarazione e agli ulteriori atti; perché effettui presso la Cancelleria del Giudice dell’esecuzione la dichiarazione di residenza o l’elezione di domicilio in uno dei comuni del circondario in cui ha sede il giudice competente per l’esecuzione con l’avvertimento che, in mancanza ovvero in caso di irreperibilità presso la residenza dichiarata o il domicilio eletto, le successive notifiche o comunicazioni a Voi dirette saranno effettuate presso la cancelleria dello stesso giudice.

Con l’ulteriore avvertimento che ai sensi dell’art. 495 c.p.c. che è facoltà degli intimati chiedere di sostituire alle cose o ai crediti pignorati una somma di denaro pari all’importo dovuto al creditore pignorante e ai creditori intervenuti, comprensivo del capitale degli interessi e delle spese, oltre che alle spese di esecuzione, sempre che, a pena d’inammissibilità, venga depositata in cancelleria, prima che sia disposta la vendita o l’assegnazione a norma degli artt. 530, 552, 569, la relativa istanza unitamente ad una somma non inferiore ad un quinto dell’importo del credito per cui è stato eseguito il pignoramento e dei crediti dei creditori intervenuti nei rispettivi atti d’intervento, dedotti i versamenti effettuati di cui deve essere data prova documentale.

Luogo, data e firma avvocato




RELATA DI NOTIFICA

A richiesta dell’Avv. ..., nella propria qualità di difensore del Sig. …, ut supra rappresentato, difeso ed elettivamente domiciliato, io sottoscritto Ufficiale Giudiziario addetto all’Ufficio Unico Esecuzione presso il Tribunale di …, visto l’atto di precetto notificato su sentenza esecutiva, ho sottoposto a pignoramento tutte le somme dovute e debende dalla suddetta società …, somme giacenti presso la BANCA … intimando a quest’ultima di non disporre delle somme pignorate ed al debitore di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito sopra indicato i beni assoggettati all’espropriazione e i frutti stessi. Quanto sopra, fino a concorrenza di quanto precettato maggiorato al 50% ed al terzo pignorato di non disporre delle stesse senza ordine del giudice sotto le sanzioni di legge…

A tal fine ho notificato copia del suddetto atto a:

- BANCA DI …, in persona del suo direttore pro tempore, con sede in … alla via , …, n. …;
- Società …, in persona del suo legale rappresentante pro tempore con sede in …, alla via …, n. …





Nessun commento:

Posta un commento